Campagna Tesseramento 2017
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

A mai pił piccola Sara 31/10/2010

  

Una morte così atroce crea sgomento.

Ogni madre oggi ha sentito nello stomaco il morso dell'impotenza. Ogni donna sa che i maschi-mostri possono uccidere per soddisfare le pulsioni animali che connotano la loro squallida e inutile esistenza. Purtroppo saperlo non serve. La vita di una giovane fanciulla è stata brutalmente spezzata per lo schifoso desiderio di accoppiamento di un essere abominevole.

Oggi è il giorno della rabbia e del dolore. Poi arriveranno per i familiari i giorni nei quali dovranno imparare a convivere con un profondo e ineludibile senso d'angoscia.

A noi che non la conoscevamo compete mantenere la lucidità. Dobbiamo cominciare a contare le donne che in Italia vengono uccise e dobbiamo farlo per mettere in luce le cause che accomunano questi bestiali assassini.

Dobbiamo scandagliare i contesti culturali e sociali che determinano nei maschi-mostri l'assenza di freni inibitori e agire su quei contesti.

I maschi-mostri non sanno cosa sia una sessualità consenziente e consapevole, si accoppiano con violenza e con disprezzo e nei loro schemi mentali la ribellione della femmina non è contemplata, così se osa ribellarsi viene uccisa.

Sono molti gli italiani che dal nord al sud si accomunano nello stesso e identico disprezzo per le donne. Questi uomini negano alle donne una qualsivoglia valenza oltre quella del corpo oltraggiato o da oltraggiare.

Una società maschilista e misogina fa aumentare il numero di questi maschi, come i vermi dopo la pioggia.

Maggiore è il numero dei maschi misogini e maggiore è il numero di quella percentuale che dal disprezzo generico passa al gesto violento e talvolta irreversibile.

E' compito dei genitori e della scuola invertire questa tendenza insegnando ai ragazzi il rispetto per le donne, e alle ragazze il rispetto per sé stesse.

Una società capace di interiorizzare questo rispetto potrà abbattere vertiginosamente il numero dei maschi-mostri e rassicurarci nella civiltà degli uomini degni.

 

Carla Corsetti

ritorna alle news
Altre News
IV ASSEMBLEA NAZIONALE - III CONGRESSO NAZIONALE
24 giugno 2017 
Leggi tutto
LA REPUBBLICA PONTIFICIA
Lo strapotere vaticano
Leggi tutto
LA FIGURACCIA DI FRANCESCHINI
Il TAR boccia il Ministro
Leggi tutto