Campagna Tesseramento 2018
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

ALFANO E IL PRESEPE 09/12/2015

Il Ministro dell’Interno Angelino Alfano ha diramato una circolare secondo la quale in ogni prefettura deve essere allestito un presepe perché attraverso questa rappresentazione simbolica passa, a suo dire, l’identità degli italiani.

Il solo fatto che l’identità degli italiani, e quindi anche la mia, debba essere definita e qualificata da un politico come Alfano, è già di per sé una sciocchezza, ma se a questo si aggiunge che costui riconduce l’identità degli italiani al presepe, è davvero una inequivocabile idiozia.

Del resto chi si trincera dietro il presepe e lo strumentalizza come spauracchio per erigere muri ideologici contro chi ha un pensiero, fortunatamente, differente, occupa già un gradino molto in basso nella scala della civiltà e non esistono scuole serali o corsi di recupero per colmare certa pochezza culturale.

Se Alfano, e con lui i presepianti della politica, avessero contezza dei propri limiti, non imporrebbero, con presunzione e protervia, le loro devianze anche a chi non ne è affetto.  

Chi calpesta i principi di civiltà faticosamente raggiunti, come il principio di laicità, non merita altro che biasimo, e la condanna di Alfano per questa scempiaggine, è senza appello.

ritorna alle news
Altre News
L'ITALIA SBRICIOLATA
Il disastro di Genova
Leggi tutto
DIRITTO ALLA CONOSCENZA
Tutti gli uomini per natura desiderano sapere
Leggi tutto
LURIDE ZAMPE
Non abbiamo dimenticato le responsabilità della Chiesa cattolica...
Leggi tutto