Campagna Tesseramento 2017
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

CHI DIFENDERA' LA LAICITA' 31/05/2013

 E' difficilissimo incontrare un ex comunista che non si sia votato “al sacro”.

Bersani non fa eccezioni, ha anche scritto un libro nel quale tesse l’elogio di Ratzinger.

La laicità è diventata un brutta parola.

Berlusconi non può difenderla perché non rientra nel codice di cosa nostra.

Bossi non ne ha le capacità perché nessuno gli ha spiegato cosa sia.

Letta non sarà in grado perché i suoi riferimenti alla Bibbia sono davanti agli occhi di tutti.

Vendola dichiara che viaggia con il rosario in tasca e nel programma di Grillo, di tal difesa, non v'è traccia.

Stanno tradendo tutti la Costituzione, ognuno con un diverso grado di consapevolezza e ognuno per inseguire finalità diverse.

Tutti però sono accomunati dallo stesso strisciante confessionalismo.

Intanto ben due Papi spadroneggiano nei cieli di Roma con velivoli costosissimi di proprietà e alle spese dello Stato italiano e scorte lunghissime a carico delle nostre forze dell'ordine.

Ma non hanno dio che li protegge?

C’è proprio bisogno dei nostri poliziotti?

Non sono sufficienti gli angeli?

Ora ci sarà Letta che verrà a spiegarci perché dovremmo sottometterci ai preti e perché dovremmo pagargli i privilegi, comprese le auto blu.

 

Carla Corsetti

ritorna alle news
Altre News
IV ASSEMBLEA NAZIONALE - III CONGRESSO NAZIONALE
24 giugno 2017 
Leggi tutto
LA REPUBBLICA PONTIFICIA
Lo strapotere vaticano
Leggi tutto
LA FIGURACCIA DI FRANCESCHINI
Il TAR boccia il Ministro
Leggi tutto