Campagna Tesseramento 2018
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

DOPOLAVORO 30/09/2014

Quando entravi in una qualunque stazione ferroviaria, trovavi un circolo ricreativo con una targa in bella vista: “Dopolavoro ferroviario”.

I ferrovieri e le loro famiglie organizzavano attività sportive, culturali, ricreative, e la sede del dopolavoro contribuiva a rendere capillare la rete di conoscenze e socializzazioni tra i ferrovieri.

Oggi il Senato della Repubblica ha approvato un importante riforma delle proprie funzioni: il “Dopolavoro di Sindaci e Consiglieri Regionali”.

I nuovi Senatori della Repubblica italiana infatti, saranno scelti tra Sindaci e Consiglieri Regionali.

Saranno privati della rappresentatività elettiva perché, come in un talk show, saranno nominati; saranno privati del potere di esprimere la fiducia al Governo; sarà decapitato il loro potere legislativo se non per materie da amministrazione di condominio, ma in compenso godranno delle stesse tutele dei Deputati della Camera.

I Sindaci nominati Senatori, dopo aver amministrato le loro città, nel tempo libero potranno organizzare delle interessanti ramificazioni, più o meno clientelari, tra il Governo centrale e le realtà locali.

Il Dopolavoro ferroviario organizzava delle indimenticabili “Befane” per i bambini dei ferrovieri.

Il Dopolavoro dei Sindaci non sarà da meno e sicuramente ci riserverà dei fantastici “pacchi”.

 

Carla Corsetti

ritorna alle news
Altre News
L'ITALIA SBRICIOLATA
Il disastro di Genova
Leggi tutto
DIRITTO ALLA CONOSCENZA
Tutti gli uomini per natura desiderano sapere
Leggi tutto
LURIDE ZAMPE
Non abbiamo dimenticato le responsabilità della Chiesa cattolica...
Leggi tutto