Campagna Tesseramento 2017
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

IL DIO DELLA PROSTATA 31/12/2013

 La partita del potere i conservatori la giocano sul corpo delle donne, come da tradizione.

Patrizia Toia, Silvia Costa, Mario Pirillo, Franco Frigo, Vittorio Prodi e David Sassoli, sono questi gli europarlamentari che con la loro astensione hanno determinato il naufragio della risoluzione Estrela che avrebbe garantito l’assistenza sanitaria alle donne che decidono di interrompere la gravidanza in tutti i Paesi dell’Unione.

Il Partito Democratico dopo tanti “sì, ma anche no”, sta consolidando anche in Europa una sua identità specifica, quella democristiana.

E non si comprende come mai ancora non abbiano chiesto a Joseph Daul di entrare nella grande famiglia democristiana e conservatrice del PPE.

Con le nuove elezioni forse lo faranno insieme al partito di Alfano e Quagliariello.

Di certo il PD non ha alcuna convergenza con i partiti laburisti o socialisti, non può far parte del PSE e aver creato il gruppo S&D è una tipica tortuosità italico-democristiana.

Purtroppo sono molti i parlamentari cattolici che non riescono a tenere a freno le devianze suggerite dalle loro credenze, e si arrogano il diritto, in nome del loro amico immaginario, di negare l’assistenza sanitaria alle donne.

Mai un dio che si occupi della prostata, che suggerisca l’obiezione di coscienza per la vasectomia, mai una religione a tutela degli spermatozoi, tutte le religioni sono ossessionate dall’autodeterminazione femminile.

Eppure se avessero dovuto partorire gli uomini, di certo avrebbero reso l’interruzione di gravidanza un diritto sacro e inviolabile.

Don Matteo Renzi ha già promosso i cimiteri dei feti, e siamo certi che è solo il primo passo.

Roba da PD.

 

Carla Corsetti

ritorna alle news
Altre News
IV ASSEMBLEA NAZIONALE - III CONGRESSO NAZIONALE
24 giugno 2017 
Leggi tutto
LA REPUBBLICA PONTIFICIA
Lo strapotere vaticano
Leggi tutto
LA FIGURACCIA DI FRANCESCHINI
Il TAR boccia il Ministro
Leggi tutto