Campagna Tesseramento 2018
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

IL NOSTRO RICORDO E' LA LORO CONDANNA 26/04/2016

Tina Boniburini

(Bibbiano, 23 maggio 1922 - 1997)

"A volte, quando c’è silenzio, risento tutti i rumori. Il latrare del cane, le loro risate, gli sputi, la porta che si apre e la porta che si chiude, lo sfrigolare del fiammifero, il clic dell’interruttore, il tonfo delle percosse, la radio accesa per nascondere le urla e i pianti.

Mi hanno torturata a Villa Cucchi.

Ero una partigiana.

Una donna in mano a dei vigliacchi.

Ci sono stata 90 giorni.

Ore e ore di violenze.

Senza pudore.

Un dolore senza fine.

Ma io non ho parlato.

Ricordatevi di noi quando passate davanti alla Villa per andare a prendere la corriera.

Di noi, donne e uomini che hanno detto “No” con il dolore attaccato ai denti delle nostre bocche straziate.

Il vostro ricordo è la loro condanna.

Una condanna che li accompagnerà per sempre.

Una condanna che non si cancella"

ritorna alle news
Altre News
L'ITALIA SBRICIOLATA
Il disastro di Genova
Leggi tutto
DIRITTO ALLA CONOSCENZA
Tutti gli uomini per natura desiderano sapere
Leggi tutto
LURIDE ZAMPE
Non abbiamo dimenticato le responsabilità della Chiesa cattolica...
Leggi tutto