Campagna Tesseramento 2017
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

INTESE SPREGIUDICATE 30/04/2014

Nunzia De Girolamo e Francesco Boccia hanno, intenzionalmente o meno, simboleggiato le larghe intese.

Lui del PD lei del PDL hanno legato le loro vicende personali precorrendo i tempi di quella che sarebbe diventata una coalizione governativa.

L'elemento fondamentale, generalmente, in una unione personale, è o dovrebbe essere quello di avere la stessa visione della vita.

Nessun interesse circa i risvolti sentimentali per i quali nessuno è minimamente autorizzato ad esprimersi.

I risvolti sociali e politici di questa unione invece, visto il ruolo pubblico rivestito da entrambi, sono entrati a pieno titolo nelle analisi politiche.

Ebbene, gli onorevoli hanno davvero la stessa visione della vita, e per quanto le loro condotte possano non essere penalmente rilevanti, lo sono senza dubbio dal punto di vista etico.

Amicizie e nepotismi sono la malta con la quale hanno cementato, entrambi, un sistema di clientele e di promozioni lampo.

Di certo il sistema clientelare non lo hanno inventato loro, ma hanno dimostrato di essere degli specialisti nei favoritismi ingiustificati.

Le dimissioni della De Girolamo sono arrivate non perchè abbia avuto un rigurgito di consapevolezza e abbia capito che favorire un amico è un danno per la collettività difficilmente calcolabille, la sannita si è dimessa perchè pretendeva solidarietà da Alfano.

Ora, facendo i conti, Alfano ha espresso solidarietà per chi ha ricevuto contestazioni per frodi fiscali milionarie, per corruzione, per sfruttamento della prostituzione minorile, ha espresso solidarietà per un altro Ministro, la Cancellieri, in spregiudicata amicizia con una famiglia di persone arrestate.

Quindi la De Girolamo pretendeva solidarietà da Alfano a buon diritto: in una personalissima interpretazione del concetto di uguaglianza, la solidarietà del capo, se ti pizzicano, deve valere per tutti.

La De Girolamo però non ha con Napolitano la stessa amicizia che ha la Cancellieri, e dunque doveva aspettarselo.

 

Carla Corsetti

ritorna alle news
Altre News
...QUEL FATTACCIO DELLA PEDOFILIA
CARLA CORSETTI A VENEZIA 22 APRILE ALBERGO AMADEUS ORE 17.30
Leggi tutto
LA MESSA IN TRIBUNALE
Mentre il Consiglio di Stato consente le messe a scuola, i Presidenti dei...
Leggi tutto