Campagna Tesseramento 2018
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

ITALIA EX STATO DI DIRITTO 30/09/2013

 Silvio Berlusconi, frodatore fiscale a tempo perso, alleato della Mafia a tempo pieno.

 

La vicenda sta assumendo dei contorni davvero allarmanti.

E non mi riferisco all’accozzaglia di pseudo – politici (capeggiati dalla Santanchè) schierata a difesa del loro padrone, bensì al mondo politico in generale che evidentemente è più marcio di quello che sembra.

Nonostante sia stato definitivamente accertato dalla Giustizia che Dell’Utri, Berlusconi, Cinà, Bontade e Teresi (gli ultimi tre sono boss mafiosi) avevano siglato un patto ( denaro in cambio di protezione), il Parlamento, continua a fare finta di nulla.

Il PD fingendo una sterile opposizione è alla ricerca di una soluzione che salvi capra (Berlusconi.) e cavoli (governo Letta); Napolitano in difficoltà perché non sa come salvarlo senza troppo rumore; tutti gli altri a disquisire su una “inventata” incostituzionalità della Legge Severino.

L’Italia, nel frattempo, è guidata da un governo che agli occhi della politica internazionale - e nel rispetto della proprietà transitiva - può solo risultare “mafioso” e “fraudolento”.

Letta preoccupato solo di salvare la propria poltrona, finge indifferenza e persevera nel suo diabolico progetto di legittimazione del PDL attraverso la fuoriuscita di Berlusconi dal parlamento (nonostante mantenga la leadership del partito).

 

Ciro Verrati

ritorna alle news
Altre News
I TRE PORCELLINI E IL LUPO
Favola rivista e corretta
Leggi tutto
MANIFESTO LAICO DI DEMOCRAZIA ATEA
Sul conflitto israelo-palestinese, ancora irrisolto
Leggi tutto