Campagna Tesseramento 2017
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

La riforma Brunetta deve essere abrogata 30/04/2012

 Democrazia Atea partecipa e condivide le ragioni espresse da UIL Pubblica Amministrazione per riqualificare e valorizzare i dipendenti del pubblico impiego.

Le riforme poste in atto dall'ex Ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta sono state espressione di una miope politica punitiva, sprezzante del dettato costituzionale e mortificante per la dignità dei lavoratori.

La proposta di legge di iniziativa popolare “Modificazioni al decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, alla legge 4 marzo 2009, n. 15, al decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150, nonché ad altre disposizioni , in materia di lavoro pubblico per l’armonizzazione tra 

impiego pubblico e privato”, è meritevole di essere sostenuta.

Democrazia Atea aderisce all'iniziativa nella consapevolezza che le finalità del disegno di legge vanno nella direzione del rispetto dei principi della Costituzione.

ritorna alle news
Altre News
IV ASSEMBLEA NAZIONALE - III CONGRESSO NAZIONALE
24 giugno 2017 
Leggi tutto
LA REPUBBLICA PONTIFICIA
Lo strapotere vaticano
Leggi tutto
LA FIGURACCIA DI FRANCESCHINI
Il TAR boccia il Ministro
Leggi tutto