Campagna Tesseramento 2018
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

LE PROCESSIONI CON I BAMBINI 07/04/2015

LE PROCESSIONI CON I BAMBINI

In tutte le manifestazioni religiose vengono fatti partecipare i bambini, con maggiore evidenza in quelle della Passione nel Venerdì Santo.

 
Ma la modalità seguita per tale ricorrenza a Francavilla Fontana (BR), resta senza alcuna ammissibile motivazione.
 
Bambini anche di tenera età, partecipano alla processione a piedi scalzi ed incappucciati.
 
Ho letto, come segnalato dal francavillese, avv. Sergio Tatarano, giustificazioni raggelanti sulla immaginata finalità: i bambini vengono usati per ricordare agli adulti distratti il valore della Passione o per ringraziamento dopo una grazia ricevuta.
 
Penso che questo papato, dopo la raccomandazione a limitare o eliminare sfarzi, presenze poco partecipate, riti nelle sole parrocchie...( a rinforzo del ruolo delle congreghe), deve porre termine al descritto sacrificio dei minori.
 
Anche l'apparenza rileva o rivela.
 
Si ricorderà che in passato si svolse a Roma una massiccia, rumorosa manifestazione a difesa della scuola pubblica,  con genitori e figli.
 
Alta si levò la protesta di esponenti dei partiti governativi contro la "ignobile" strumentalizzazione dei bambini con l'annuncio di una proposta di legge per vietarla.
 
Fu subito accantonata e silenziata.
 
 
 
Giacomo Grippa
 
Segretario Provinciale di Lecce di Democrazia Atea  
 
ritorna alle news
Altre News
L'ITALIA SBRICIOLATA
Il disastro di Genova
Leggi tutto
DIRITTO ALLA CONOSCENZA
Tutti gli uomini per natura desiderano sapere
Leggi tutto
LURIDE ZAMPE
Non abbiamo dimenticato le responsabilità della Chiesa cattolica...
Leggi tutto