Campagna Tesseramento 2017
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

LE PROCESSIONI CON I BAMBINI 07/04/2015

LE PROCESSIONI CON I BAMBINI

In tutte le manifestazioni religiose vengono fatti partecipare i bambini, con maggiore evidenza in quelle della Passione nel Venerdì Santo.

 
Ma la modalità seguita per tale ricorrenza a Francavilla Fontana (BR), resta senza alcuna ammissibile motivazione.
 
Bambini anche di tenera età, partecipano alla processione a piedi scalzi ed incappucciati.
 
Ho letto, come segnalato dal francavillese, avv. Sergio Tatarano, giustificazioni raggelanti sulla immaginata finalità: i bambini vengono usati per ricordare agli adulti distratti il valore della Passione o per ringraziamento dopo una grazia ricevuta.
 
Penso che questo papato, dopo la raccomandazione a limitare o eliminare sfarzi, presenze poco partecipate, riti nelle sole parrocchie...( a rinforzo del ruolo delle congreghe), deve porre termine al descritto sacrificio dei minori.
 
Anche l'apparenza rileva o rivela.
 
Si ricorderà che in passato si svolse a Roma una massiccia, rumorosa manifestazione a difesa della scuola pubblica,  con genitori e figli.
 
Alta si levò la protesta di esponenti dei partiti governativi contro la "ignobile" strumentalizzazione dei bambini con l'annuncio di una proposta di legge per vietarla.
 
Fu subito accantonata e silenziata.
 
 
 
Giacomo Grippa
 
Segretario Provinciale di Lecce di Democrazia Atea  
 
ritorna alle news
Altre News
IV ASSEMBLEA NAZIONALE - III CONGRESSO NAZIONALE
24 giugno 2017 
Leggi tutto
LA FIGURACCIA DI FRANCESCHINI
Il TAR boccia il Ministro
Leggi tutto