Campagna Tesseramento 2018
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

PERVERSIONE 31/01/2014

Il meccanismo è, sinteticamente il seguente: la BCE stampa moneta che viene prestata alle banche private italiane ad un tasso di interese molto basso.

Con i soldi ricevuti le banche italiane acquistano i Buoni del Tesoro italiano emessi dal Governo per ripagare gli interessi sul debito pubblico.

C'è un evidente circolo vizioso che impedirà di risanare il debito pubblico nel mentre continua ad aumentare il deficit che ogni anno si cumula al debito già accantonato.

E, nella perversione del sistema, debitori e creditori sono le stesse banche private italiane.

Solamente, si fa per dire, il 40% del nostro debito è in mano alle banche straniere.

Preso atto che non abbiamo alcuna possibilità di pagare quasi 50 miliardi di euro ogni anno alle banche per i prossimi 20 anni, la soluzione è drastica ma la nazionalizzazione delle banche è l'unica che eviterebbe conseguenze violente.

Non si tratta di pietra filosofale, già con l'Unità d'Italia si è proceduto all'annullamento del debito dopo la riunificazione forzata tra il regno piemontese e quello delle Due Sicilie.

 

Carla Corsetti

ritorna alle news
Altre News
ELEZIONI 2018
Democrazia Atea e Potere al Popolo
Leggi tutto
LA SFIDA INSIEME
Democrazia Atea aderisce al progetto di Potere al Popolo
Leggi tutto
LECCE 30 DICEMBRE 2017
Incontro con tesserati e simpatizzanti
Leggi tutto