Campagna Tesseramento 2018
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

Prima conferenza stampa 31/01/2010

 Al cospetto dei giornalisti di testate italiane ed estere, Carla Corsetti ha ribadito e sottolineato alcuni punti fondamentali del programma politico. 
Grande attenzione è stata dedicata alle tematiche del lavoro: Democrazia Atea propone l’abrogazione della legge Biagi (legge 30), per porre fine al precariato che mortifica la formazione e frena qualunque ipotesi di sviluppo.
Inoltre, Democrazia Atea propone l’abrogazione dei Patti Lateranensi, che costano allo Stato ben un terzo del PIL. Grande riconoscimento è stato dato soprattutto al ruolo delle donne nell’affrontare la crisi economica: in questo frangente, nella totale assenza dello Stato, le donne italiane sono riuscite a garantire la cura e l’assistenza a disabili e anziani, facendo salti mortali per assicurare il sostentamento alle proprie famiglie.
Il Segretario Corsetti ha definito la Destra e la Sinistra come due diverse forme di conservatorismo, rispetto alle quali DA si pone come unico partito progressista libero da dogmi e credenze; l’unico che, non avendo implicazioni confessionali come gli altri, potrà garantire la laicità dello Stato. Pertanto, all’interno dello schieramento parlamentare, i Demoatei si collocano al centro: “Ai nostri figli”, sottolinea Corsetti, “vogliamo dare vere speranze, vere certezze: il futuro è oggi, qui”.

ritorna alle news
Altre News
MANIFESTAZIONE NAZIONALE
Corteo del 20 ottobre
Leggi tutto
ORA ANDIAMO AVANTI
Prosegue la costruzione di PaP
Leggi tutto
VERONA COME KABUL
Verona città del Medioevo
Leggi tutto